Pietrosanti Agenzia Letteraria © 2016  |  p.iva 14014831003  |  Design Livia Massaccesi & Stefano Vittori

10 Nov 2019

Francesca Mannocchi riceve una menzione speciale nell’edizione 2019 del premio letterario Giustolisi per il giornalismo d’inchiesta per Io Khaled vendo uomini e sono innocente, la scioccante storia di un trafficante di esseri umani.


 

Ci chiamano mercanti della morte, immigrazione clandestina, la chiamano. Io sono la sola cosa legale di questo Paese. Prendo ciò che è mio, pago a tutti la loro parte. E anche il mar...

10 Oct 2019

Sullo sfondo dell’Italia tra anni Settanta e presente, si muove la relazione tra l’orfano Simone e Albinia, "la bambina che vola", nata da genitori scomparsi e rinata in un incidente stradale. 

La storia di Andreotti è la nostra storia e la storia d’Italia: un regno dei fossili in cui il vecchio resiste ostinatamente al nuovo. Ed è anche la storia di una ragazza, di nome Albina, che di questo supereroe ormai prossimo all...

2 Jul 2019

Raimo ricostruisce le origini dell’attuale ansia identitaria a partire dagli anni ’90, dal tentativo di Ciampi di instaurare un'idea di patria e passando per i moti nazionalisti della Lega. Oggi, questa costruzione fittizia di un “popolo italiano” è divenuta un vero e proprio modo di gestione della crisi.

Da qualche tempo nel dibattito politico, sempre più egemonizzato dalla destra e dall’estrema destra, si par...

2 Jul 2019

D come disonore. Quello degli uomini di 'Ndrangheta che per difendere l'onore mafioso non esitano a uccidere le proprie figlie.

Questo libro nasce da un fenomeno recente di grande importanza: per la prima volta nella storia della ‘Ndrangheta le figlie e le mogli dei boss collaborano con la giustizia denunciando le loro famiglie. Lo fanno per strappare i propri figli a un ineluttabile destino criminale, ma soprattutto per...

31 May 2019

Lo stradone, il romanzo di Francesco Pecoraro che ritrae la decadenza della Città di Dio attraverso la storia di uno dei suoi quartieri, è tra i cinque libri finalisti del Premio Campiello 2019


 

È il vivere nel post-tutto, quando tutto quello che era, tutto quello che pensavi dovesse essere non è più, o non è mai stato, o non sara mai e la materia di cui sei fatto è obsoleta, è ruggine che si sbriciola rapida, è monet...

14 May 2019

Sette atti comici irriverenti e caustici, in cui la risata è spesso amara e l'ironia lavora come un benefico veleno.

L'insensatezza del mondo, l'ossessione per il cibo, la macchina faticosa e perfetta del corpo femminile, lo sport nazionale dello scaricabarile, il mito della ricchezza e del potere, la scommessa del cinismo contro la bontà, i figli, tormento e beatitudine. Mattia Torre è un grande raccontatore per voce so...

2 May 2019

Jhumpa Lahiri cura un'antologia di scrittori italiani del Novecento 
 

Questa raccolta è frutto di un'immersione appassionata nella nostra letteratura contemporanea, in particolare in una tradizione radicata, quella del racconto, che ci ha consegnato risultati straordinari, unici. Spinta dall'amore per la lingua italiana, indissolubilmente legato alla sua identità di scrittrice e di studiosa, Jhumpa Lahiri ha dato vita a...

2 May 2019

Stefano Benni torna al racconto in versi con una storia che è canto delle paure, delle ferite e delle ossessioni del nostro presente, per raccontare l'impresa quotidiana del sacrificio, della cura e della speranza.
 

Dancing Paradiso è un locale notturno di una crudele metropoli, dove “non bisogna essere buoni per entrare / prendono anche le carogne / e qualche volta le fanno cambiare”. È in quel locale che un angelo cus...

23 Apr 2019

Uomo del Novecento in un mondo mutato, il personaggio dello Stradone osserva un'epoca che ai suoi occhi sembra una lunga stagione di ristagno senza uscita

Guido Mazzoni
 

Primi anni Venti di questo secolo nella «Città di Dio», decadente metropoli che assomiglia molto a Roma. Un uomo di circa settant’anni osserva dal settimo piano della sua palazzina le vicende dello «Stradone»; i tanti personaggi che lo percorrono incar...

17 Apr 2019

Giorgio Scianna torna a raccontare l’adolescenza come l’età più rivoluzionaria della vita


 

Iniziano gli anni Ottanta, l’aria sta cambiando: Milano lo sa, e lo sa bene anche Marghe, che quando esce dal carcere trova suo padre ad aspettarla. Come una bambina ubbidiente ha seguito il consiglio dell’avvocato, dissociandosi dal gruppo armato in cui si è trovata coinvolta quasi per caso. Ma la scarcerazione non è una liberazi...

Please reload

Archivio
Please reload