Foto.jpg

.

bruno

maida

Docente di Storia contemporanea e Storia dell’infanzia all’Università di Torino, si è occupato della storia d’Italia nel Novecento, in particolare di fascismo, guerre, Resistenza, deportazione e Shoah. Negli ultimi anni al centro delle sue ricerche c’è il tema dell’infanzia come vittima, attore e spettatore della storia. Tra i suoi libri: Prigionieri della memoria. Storia di due stragi della liberazione (Franco Angeli, 2002); Non si è mai ex deportati. Una biografia di Lidia Beccaria Rolfi (Utet, 2008); Proletari della borghesia. I piccoli commercianti dall’Unità a oggi (Carocci,Roma, 2009); La shoah dei bambini. La persecuzione dell’infanzia ebraica in Italia, 1938-1945  (Einaudi, 2013); Il mestiere della memoria. Storia dell’associazione nazionale ex deportati, 1945-2012 (Ombre Corte, 2014); L’infanzia nelle guerre del Novecento (Einaudi, 2017). I Treni dell’accoglienza (Einaudi, 2020) è il suo ultimo titolo.

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom