Francesca Marciano. Foto © Barbara Ledda

.

stefano

liberti

Giornalista e filmmaker, pubblica da anni reportage di politica internazionale su testate italiane e straniere.

Come regista, ha lavorato per Rai 3 e diretto diversi documentari, tra cui L’inferno dei bimbi stregoni (2010), Mare chiuso con Andrea Segre (2012), Container 158 con Enrico Parenti (2013) e Herat Football Club con Mario Poeta (2017).

 

Nel 2009 ha vinto il Premio di scrittura Indro Montanelli con il libro A sud di Lampedusa. Cinque anni di viaggi sulle rotte dei migranti (minimum fax, 2008). Per altri suoi lavori ha ottenuto il Premio giornalistico Marco Luchetta e il Premio per il giornalismo sociale Guido Carletti. Land Grabbing. Come il mercato delle terre crea il nuovo colonialismo (minimum fax, 2011) è stato tradotto in dieci paesi. Nel 2016 ha pubblicato I signori del cibo. Viaggio nell’industria alimentare che sta distruggendo il pianeta (minimum fax). Nel 2019 ha pubblicato Il grande carrello (Laterza), un’inchiesta sulla filiera agro-alimentare scritta con Fabio Ciconte. Terra bruciata (Rizzoli, 2020), un’inchiesta sulla crisi climatica in Italia, è il suo ultimo libro.

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom